Berlusconi raccoglie in un libro i messaggi di solidarietà ricevuti dopo l’aggressione.

Dal 2 marzo sarà in tutte le librerie il volume che raccoglie i messaggi di solidarietà inviati al premier tramite Forzasilvio.it dopo l’aggressione subita a Milano. L’editore, non sorprende, è Mondadori.

Il curatore Antonio Palmieri commenta: “Scegliere i messaggi è stato difficile, erano tutti belli. Purtroppo non potevamo metterli tutti: gli oltre 600 pubblicati nel libro sono solo una piccola parte degli oltre 50.000 pervenutici… per stamparli tutti ci sarebbe voluto un volume dell’enciclopedia Treccani“. 

Sui risvolti di copertina si leggono prima un commento del presidente del Consiglio

e poi alcuni dei messaggi che, insieme al discorso della discesa in campo, a quello che tenne a battesimo il PDL e a una “sintesi delle realizzazioni del governo da maggio 2008 a gennaio 2010“, costituiscono il volume:

Secondo Palmieri “E’ un libro da regalare agli amici di Silvio“; quello che in altre occasioni è stato chiamato “l’esercito del Bene“. E che pur di “amare Silvio” accetta improbabili clonazioni (speriamo la stessa sorte non sia toccata ai messaggi contenuti nel libro). Oltre tutto,”il ricavato dalla vendita verrà devoluto in beneficenza“. Magari all’ANM, che incarnandola patologia più grave della nostra democrazia“, e dunque il male assoluto, è lecito si attenda il massimo del perdono (“Da un male si deve far nascere un bene ancora più grande”). 

Resta da capire che farebbero del ricavato i “pm talebani“. Birbanti come sono non perderebbero certo l’occasione di giocare all’ecumenico premier un brutto tiro. Forse pubblicando un libro che contenga tutti gli insulti a loro rivolti dal presidente del Consiglio. Certo, non si raggiungerebbero i 50 mila messaggi; ma il numero che immagino è di tutto rispetto, per un uomo solo. Anche per un innamorato.

About these ads

11 pensieri su “Berlusconi raccoglie in un libro i messaggi di solidarietà ricevuti dopo l’aggressione.

  1. Sorprende che la Mondadori, un tempo leader anche nella scelta delle opere pubblicate ora si asservi a questo… non so cosa… che nemmeno un Papa o un Re dei più amati ha ricevuto.

  2. Berlusconi raccoglie in un libro i messaggi di solidarietà ricevuti. Se raccoglieva quelli che ha ricevuto Tartaglia, usciva una enciclopedia in volumi….

    (Ovviamente, ci dissociamo da Tartaglia, e da tutti gli altri lanciatori di Duomi, variante terroristico-cattolico-italica del baseball. Home Run! ).

  3. è un preciso progetto educativo: avviciniamo il popolo alla lettura
    come si fa coi bambini?
    prima un libro illustrato: Noi Amiamo Silvio – Peruzzo Editore,
    poi un libro con brevi frasi di facile lettura: L’Amore vince sempre … Mondadori
    e per rendere più leggero il duro compito di “acculturarsi”, intermezzi di tette e culi in TV
    peccato sia fallito il progetto Ovopedia …

  4. si Berlusconi sa ce che l’amore,e si lui e gentile,mi sono il papa!ho amanio SILVIO,ma sono deluso de ce uomo,che suo solo amore e soldi,avrei voluto incontrare SILVIO,ha causa di soldi non possibile,ce libro e falso,lui non sa ce che “AMORE”vero AMORE,lui e cattivo,e lui le sa,lui dare ordine ha tutto ce amicos ^politicos di non mi rispondi,lui detto”la francese e pazza,invaliditta,il fa la prendere in giro,non e bello,ciao,sophie

  5. Prossima pubblicazione: “ho cambiato le regoline e me ne vanto,ho cambiato le regoline e son contento”,manuale di aggiornamento Petroliniano

  6. Pingback: VIODIO: “non è istigazione, è catarsi”. « ilNichilista

  7. Pingback: L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio. Ma è in guerra dal 1993. « ilNichilista

  8. Pingback: 1984, 2011. « ilNichilista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...