Boni, la prima de La Padania dimentica le accuse di tangenti

Il leghista Davide Boni, presidente del consiglio regionale lombardo, è indagato per corruzione e l’accusa parla di 1 milione di euro di tangenti, di cui parte destinata a finanziare la Lega Nord? Per la Padania non è una notizia da prima pagina:

Per Penati, per dire, trovò uno spazietto.

(Via @chedisagio)

About these ads

4 thoughts on “Boni, la prima de La Padania dimentica le accuse di tangenti

  1. Pingback: Boni indagato, per La Padania non è mai successo. « Replica Espressa

  2. Pingback: Davide Boni,(Lega Nord), presidente del consiglio regionale lombardo, indagato per corruzione dalla procura di Milano « [ blogheraggio] ® ☠ rasoiate non pugnette

  3. Secondo me la Lega Nord non dovrebbe nemmeno esistere perchè è incostituzionale…E col loro giornale sinceramente oltre a non averlo mai comprato, se mi capitasse in mano lo userei come lettiera per il mio coniglio.

  4. fai bene a sottolineare questa assurda, e direi ridicola, assenza della notizia.
    siamo ritornati ai migliori tempi degli “organi di informazione di partito” di vecchia memoria. quelli che pensavamo esistere solo dall’altra parte del mondo.

    sappiamo però che ogni informatore di parte è strabico o ipovedente quando si tratta di parlare della propria sponda.
    e questo concedetemelo succede quotidianamente su testate ben più blasonate che tanto si addobbano di imparzialità, che non “la padania”.

    piuttosto su questo ci sarebbe molto da dire. ma la discussione potrebbe essere infinita.

    credo che la sola impostazione valida ad oggi per un quotidiano si rappresentata da “il foglio”.
    le notizie sono raggruppate in due colonne in sintesi di due-tre righe. tutto il resto del giornale sono solo “fondi”, articoli cioè dove vengono espresse opinioni, commenti, analisi, di cui conoscendo autore e linea editoriale è facile calibrare il giudizio.

    le notizie ormai ci arrivano in ogni modo possibile. la cosa che serve in una discussione è conoscere il pensiero altrui per confrontarlo con il proprio.
    per questi motivi trovo il mondo blog, se ha come componente l’onestà intellettuale , l’unico modo per informare e confrontarsi tra persone. ma anche qui è maledettamente difficile.
    grazie per l’ospitalità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...